La Giunta è organo di governo del Comune, Impronta la propria attività ai principi della collegialità, della trasparenza e della efficienza; esamina collegialmente gli argomenti da proporre al Consiglio Comunale.

 

Nomina e prerogative

  1. La Giunta è nominata dal Sindaco nei termini e con le modalità stabilite dalla legge.
  2. Le cause di incompatibilità, lo status dei componenti e gli istituti della decadenza e della revoca sono disciplinati dalla legge.
  3. Oltre ai casi di incompatibilità previsti dalla legge, non possono contemporaneamente far parte della Giunta gli ascendenti ed i discendenti, i fratelli, i coniugi.
  4. Il Sindaco e gli Assessori, esclusi i casi di dimissioni singole, restano in carica fino all’insediamento dei successori.
  5. Il Sindaco può revocare uno o più Assessori, dandone motivata comunicazione al Consiglio Comunale.

 

Composizione

  1. La Giunta è composta dal Sindaco e da n. 3 Assessori.
  2. Possono essere nominati Assessori anche cittadini non facenti parte del Consiglio Comunale, purché in possesso dei requisiti di compatibilità ed eleggibilità alla carica di Consigliere Comunale.
  3. Gli Assessori non consiglieri hanno diritto di partecipare alle sedute del Consiglio Comunale senza diritto di voto.

 

Funzionamento della Giunta

  1. La Giunta è convocata e presieduta dal Sindaco che stabilisce l’ordine del giorno, tenuto conto degli argomenti proposti dai singoli Assessori.
  2. Il Sindaco ne definisce le modalità di convocazione e di funzionamento.
  3. Il Sindaco può affidare ai singoli Assessori il compito politico di sovrintendere a determinati ambiti di amministrazione o a specifici progetti, al fine di dare impulso all’attività degli uffici secondo gli indirizzi stabiliti dagli organi di governo del Comune, pur nel rispetto dell’autonomia dei singoli Responsabili di Servizio.

Competenze

  1. La Giunta collabora con il Sindaco nell’attuazione degli indirizzi generali adottati dal Consiglio Comunale orientando a tal fine l’azione degli apparati amministrativi ed opera attraverso deliberazioni collegiali.
  2. Essa riferisce annualmente o quando lo ritenga necessario sulla propria attività al Consiglio Comunale o quando lo richieda il Consiglio stesso.
  3. La Giunta adotta gli atti di governo che non siano dalla legge o dal presente Statuto direttamente attribuiti alla competenza del Consiglio e del Sindaco. Fra tali atti rientrano anche quelli riguardanti la promozione e la resistenza in giudizio, nonché il potere di conciliare e di transigere una lite.
  4. E’, altresì, di competenza della Giunta l’adozione della dotazione organica del personale e dei regolamenti sull’ordinamento degli uffici e dei servizi, nel rispetto dei criteri generali stabiliti dal Consiglio Comunale.

 

Elementi della Giunta

  Umberto Bortolotti   Vice Sindaco, assessore ai lavori pubblici e al bilancio
  Lorenzo Bellini   Assessore al turismo e commercio
  Paola Plebani    Assessore alla famiglia e all'istruzione 
  Nicola Danesi    Assessore allo sport e al tempo libero 
   
  Giuseppe Bettera    Consigliere con delega all'urbanistica 
  Luca Manenti    Consigliere con delega al patrimonio e all'ecologia
  Marina Brignoli    Consigliere con delega alla cultura 
  Marco Berardi    Consigliere con delega alle politiche giovanili 

 

Per avere un incontro è preferibile fissare un appuntamento telefonando alla Segreteria del Sindaco al seguente numero: 035 924150 Mutti Loretta o tramite e-mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.